Lo sai che a Milano puoi mangiare la pizza napoletana?

La pizzeria Montanara da Starita

La vera pizza napoletana a Milano

Gioite, milanesi e non: i tempi delle pizze dai bordi bassi e dal pomodoro scadente sono finiti! Ormai da anni a Milano impazza la moda della pizza napoletana, ma non solo: anche caffè (come dimenticare l’espresso con la crema di caffè da Caffè Napoli?), gelati e alimentari in generale. Ma la pizza è sempre la pizza e quella portata dal Sud Italia è una rivoluzione: ecco alcuni dei migliori indirizzi per pizzerie napoletane a Milano.

Sorbillo: Lievito madre e Olio a crudo

Partendo dai nomi storici, balza all’occhio Sorbillo, la famiglia dei maestri pizzaioli di Milano. C’è sempre da fare un po’ di fila ma ne vale davvero la pena: gli indirizzi sono due, Lievito madre (Largo Corsia dei Servi, 11) e Olio a crudo (via Montevideo, 4). Qualcuno ne parla in maniera creativa (la pizzanghera), ma la qualità dei prodotti, dell’impasto e della lievitazione spiegano facilmente la fila che anima questi luoghi. Bonus: Sorbillo a Milano ha aperto anche Zia Esterina, fra i pochi locali a Milano a fare la pizza fritta.

Da Michele I Condurro

Da Michele I Condurro, invece, è la pizzeria aperta dai Condurro, che per un periodo di tempo avevano lavorato anche alla celebre pizzeria napoletana Da Michele a Napoli (la stessa comparsa nel film Mangia, prega, ama). Le differenze ci sono: nella pizzeria napoletana della famiglia storica le scelte sono limitate a margherita e bufala, mentre dai Condurro c’è un ampio menù. Anche in questo caso bisogna affrontare la coda, ma a nostro avviso la pizzeria è superiore allo stesso Sorbillo.

La pizza napoletana da Starita

Fra i top della pizza napoletana: la Montanara di Starita

Starita

La nota pizzeria del quartiere Materdei è atterrata a Milano in zona Arco della Pace, stretta fra il parco e corso Sempione. Inutile ribadirlo: soprattutto nei weekend, una coda di 15-20 minuti è assicurata, se non di più. Se questa è la vostra prima volta da Starita, il consiglio è di provare la Montanara: una pizza composta su una base di impasto fritto, che nel caso di Starita viene successivamente anche infornata. Ne abbiamo parlato in occasione delle pizze fritte a Milano, dove e quali. Naturalmente però il menù di Starita è molto più ampio: si va dalle pizze classiche alle gourmet, dalle pizze con il cornicione ripieno di ricotta alle “racchette”. Consiglio bonus: fate caso alla pizza del mese, riportata su una lavagnetta nel locale.

Cilentana Sbagliata - Pizzeria da Zero

Pizzeria da Zero – Cilentana Sbagliata: fior di latte di Agerola, sugo cilentano, cacioricotta di capra, basilico

Pizza napoletana meno nota ma di alto livello

Non lasciatevi ingannare: si può andare oltre ai nomi altisonanti e scoprire nuove pizzerie che, in certi casi, addirittura preferiamo. Un esempio? La pizzeria Assaje nel vivace quartiere Isola, Frijenno Magnanno a un passo da corso Buenos Aires (Lima M1), Pizzeria La Taverna per chi orbita nei pressi di corso XXII Marzo / zona Porta Vittoria. E anche le recenti Pizzium in via Procaccini (zona Chinatown) e la pizzeria da Zero, la tipica pizza del Cilento, in pieno centro. Scoprite di più nel nostro articolo sulle migliori pizzerie di Milano.

Share

One Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: